L'acquisto all'interno dello store è riservato agli studi dentistici privati

In ottemperanza con quanto previsto dalla normativa vigente, dichiaro sotto la mia responsabilità di essere un professionista del settore odontoiatrico e di essere pertanto autorizzato a prendere visione del contenuto presente in questo sito internet.

Ok, procedi

Corso Teorico Pratico di Bioingegneria dei tessuti

Quantità

La Bioingegneria dei Tessuti è già disponibile. Entrate nel futuro con il Corso Teorico-Pratico di formazione continua Osteophoenix Italia.

Per maggiori informazioni e per iscriverti al corso

Contattaci telefonicamente o scrivici un messaggio

Realizzare una soluzione personalizzata equivale ad assicurarsi il risultato migliore: ogni paziente è diverso, ogni malattia ha mille varianti. Ecco perché il nostro asse centrale è la ricerca costante di innovazione e lo sviluppo di prodotti nel campo dell’ingegneria dei tessuti. I nostri principi: far conoscere e rendere disponibili le nuove tecnologie, diminuire l’invasività chirurgica, ridurre il tempo necessario alla chirurgia stessa e al decorso postoperatorio, così da migliorare la vita del paziente grazie a una guarigione e conseguente ripresa funzionale completa. Rigenerare osso e altri tessuti è già possibile. Benvenuti nel futuro!

L’obiettivo del corso è far conoscere le ultime tecnologie della medicina rigenerativa e dell’ingegneria dei tessuti per migliorare la qualità di vita dei pazienti ed offrire alternative, fino ad ora impossibili, con tecniche convenzionali. Si realizzerà un’analisi rigorosa delle basi biologiche ed evidenze scientifiche riguardo la rigenerazione ossea su misura. Concretamente l’obiettivo è manifestare la capacità rigenerativa del coagulo e dei meccanismi biologici che apportano i principi della rigenerazione ossea guidata (GBR), e allo stesso tempo le tecnologie che ci permettono lavorare in forma individualizzata. Infatti, grazie a questa doppia prospettiva, tecnologia e biologia, si raggiungono differenti concetti che ci dirigono ad un cambio dei classici protocolli odontoiatrici. La tecnologia CAD-CAM, che permette il disegno delle strutture personalizzate, estremamente precise, riduce il margine d’errore aumentando la percentuale d’esito. Da queste tecnologie derivano le distinte opzioni di rigenerazione che si studiano in questo corso: I biomodelli come replica esatta di una struttura anatomica che aiuta a decidere, pianificare e simulare un trattamento concreto nel campo della chirurgia orale. Le barriere occlusive come dispositivo biomedico di titanio sinterizzato, disegnate e fabbricate a misura sul paziente, che permettono la rigenerazione ossea dello stesso. Il foil come lamina di titanio disegnata a misura del paziente per assistere nella rigenerazione alveolare di difetti vestibolari. La finalità ultima di questo corso è classificare i processi che permettono di fare una rigenerazione biologicamente stabile, e comprendere come una barriera/ foil soddisfino i principi basici di una GBR: isolare il coagulo dalle cellule non desiderate, proteggerlo dalla contaminazione batterica ed isolarlo dalla forze meccaniche, tutto questo ottenendo risultati eccezionali. Si confronteranno le GBR tradizionali con questa nuova tecnica che proviene da esse, determinando ed analizzando i distinti vantaggi e svantaggi. Si insisterà negli svantaggi per imparare a lavorare con gli imprevisti e come risolverli. Per ultimo si insegneranno i protocolli d’inserimento degli impianti nell’osso rigenerato, e si offriranno soluzioni per i casi di periimplantite, così come la rigenerazione della gengiva cheratinizzata e della gengiva aderente. Concludendo, si offriranno una serie di soluzioni basate su principi biologici della medicina rigenerativa e della ingegneria dei tessuti.

Il corso include l’attività di tutoraggio e supporto della durata di un anno. Sarà possibile assistere alle chirurgie aperte del programma; l’alunno verrà inserito in un gruppo di lavoro attivo con gli accreditati di tutte le edizioni dei corsi, dove vengono quotidianamente pubblicati contenuti attraverso revisioni scientifiche e contributi clinici. Il materiale del corso include: una barriera occlusiva per una arcata complete, oppure, due barriere per mezza arcata. Biomodelli per la spiegazione clinica e pianificazione chirurgica. Tablet di lavoro e accesso alla web di lavoro.

Contattaci

opzionale